/// EXPANSION OF THE UNIVERSE

installazione sonora
/// EXPANSION OF THE UNIVERSE | 13’48”
Rudolf Wakolbinger [AT]

supported by Forum Austriaco di Cultura Roma, ARTEX Museum Services

L’opera artistica di Wakolbinger rientra nel campo esperienziale della Sound Art , soprattutto in merito alla ricreazione di stimoli sonori digitali. Questa esperienza non è più focalizzata su un oggetto concreto ma è dispersa e, a suo modo, riassorbita nel “sound setting”. Il processo creativo non è più fatto solo di visibile ma anche di elementi che costituiscono un nuovo paradigma artistico che trasmette un messaggio e una risposta di natura neuroestetica. Il lavoro di Wakolbinger si rivolge a diversi interlocutori e ha uno scopo espressivo, teologico, filosofico o educativo a seconda della natura dell’esposizione. Sia nell’arte performativa che in quella acustica il filo conduttore risiede nel ruolo creativo dello spettatore come interlocutore critico, parte attiva del processo artistico, una sorta di “spettatore performante”. Infatti, Andrea Lissoni ha dichiarato che la sound art si basa su «una misteriosa forma di dialogo». (Egle Radogna)

photo © Andreas Pikal

Rudolf Wakolbinger was born in Braunau am Inn, Austria, in 1983. He started composing early in his youth, drawing inspiration from a broad range of musicians such as Frank Zappa, the Industrial band Einstürzende Neubauten or Johann Sebastian Bach and Anton Webern.

,

Dettagli

  • Casale

  • via madonna delle virtù

  • MATERA

  • 1 - 29 Sett. 2019

  • dal mercoledi (Wed) alla domenica (Sun) | h 10-13 / 16-19

  • ingresso col passaporto Matera 2019 / included in the Matera 2019 passport